BEST BRAIN CONSULTING
BEST BRAIN CONSULTING

SCENARIO

L’Italia negli ultimi anni è stata travolta, come altri Paesi europei, da una profonda crisi che ha generato instabilità e debolezza nel contesto economico/produttivo. I limiti della finanza sono al centro del dibattito mondiale. Il nostro paese, a fronte di tale scenario, non ha saputo appieno far leva sui propri elementi di forza come il made in Italy, la creatività, l’artigianalità, e le altre caratteristiche che ci rendono unici al mondo. Questi valori, che sono il perno dell’identità italiana all'estero, possono e devono essere rilanciati, valorizzando i punti di forza di ciascuna impresa. 

 

 

CRITICITA'

Mercato bloccato da logiche moderniste

la pressione fiscale è alle stelle

il costo del lavoro è più alto rispetto ad altre zone europee,

la pressione fiscale è balzata alle stelle portando il nostro paese al triste record mondiale del 55%,

ottenere fidi e finanziamenti dalle banche, per la maggior parte delle  imprese, è diventato impossibile,

Perché un imprenditore italiano, deve continuare a tenere le sue aziende in questo paese?

 

 

OPPORTUNITA'

INTERNAZIONALIZZAZIONE E DELOCALIZZAZIONE

    E’ da considerarsi l’ultimo approdo del capitalismo italiano che, assecondando il forte slancio industriale di paesi e zone emergenti come Cina, Brasile, Est Europa, preferisce trasferire all’estero la propria produzione nazionale, laddove il costo della manodopera è più basso anche del 75%rispetto alla paga di un operaio italiano.

    Contesti nei quali la regolamentazione del mercato e della manodopera è più libera, meno rigida soprattutto sul piano sindacale.

    La nostra esperienza ci ha portato a seguire la  delocalizzazione di  alcune  aziende italiane abbassando, da un lato, i costi di produzione e, dall’altro, stabilendo una base in nuovi mercati, solitamente in paesi dove il processo di industrializzazione non è ancora particolarmente sviluppato.

    In pratica le aziende delocalizzate della produzione godono dei vantaggi offerti dalla nuova ubicazione: differenti condizioni di lavoro, trattamenti fiscali più favorevoli, semplificazione della legislazione, vicinanza alle materie prime.

 .

BEST BRAIN CONSULTING LTD si occupa della pianificazione, identificazione e sviluppo di nuove opportunità di impresa,

assistendo e affiancando con serietà e competenza aziende e professionisti nella loro attività.

La professionalità di BEST BRAIN CONSULTING LTD è in grado di proporre a piccole e medie imprese, oltre che a grandi gruppi societari e holding, la delocalizzazione di parte o totalità della produzione aziendale, individuando e determinando una buona opportunità per il supporto (temporaneo o meno) di ogni realtà "in sofferenza".

Offriamo servizi personalizzati nelle più diverse aree aziendali.

PERCHE' LA BULGARIA

  Stabilità politica ed economica

La Bulgaria è membro dell’ Unione Europea, della  NATO e della WTO
La stabilità della moneta è garantita dal cambio fisso con l’Euro: 1 Euro = 1.96 BGN
La Bulgaria ha il secondo più basso debito pubblico in UE (17% del PIL) ed uno dei più bassi deficit di bilancio (1.8%) nel 2013

 

  Bassi costi operativi

La Bulgaria ha uno dei regimi fiscali più favorevoli d’Europa. L’aliquota fiscale per le imprese è fissa al 10%. L’aliquota per le persone fisiche sia attesta al 10%. Le aziende che operano in aree ad alta disoccupazione beneficiano di un’aliquota dello 0%.
2 anni di esenzione da Iva sono garantiti per l’importazione di attrezzature destinate a progetti di investimento superiori ai 5 milioni di Euro che diano lavoro ad almeno 50 dipendenti.
5% aliquota fiscale sui dividendi e quote di liquidazione (0% per i residenti dell’EU)
Bulgaria possiede uno dei più competitivi costi del lavoro in Europa Centrale e dell’Est
Costi di affitto di uffici ed utenze bassi. Costo dell’elettricità è pari al 70% della media europea

 

Posizione Strategica

Posizionata nel cuore dei Balcani, la Bulgaria è un hub logistico strategico:

Cinque Pan-European corridors ( IV, VII, VII, XI, X), che attraversano il paese

Programma trasporti TRACECA, che connette l’Europa con il Caucaso e l’Asia Centrale
4 aeroporti principali: Sofia, Plovdiv, Bourgas e Varna
2 porti Varna e Bourgas
Numerosi porti sul fiume Danubio

 

Risorse Umane

La forza lavoro è altamente qualifcata e parla più di una lingua straniera

62.2 % della popolazione è in età da lavoro (circa 4.6 milioni)
60 000 studenti ogni anno si laureano
98% degli studenti delle scuole superiori studia una lingua straniera (solitamente inglese) e il 73% studia una seconda lingua straniera (principalmente  Tedesco, Francese, Spagnolo e Russo)
La velocità di accesso alla rete internet è tra le prime in Europa. La quasi totalità della popolazione e delle istituzioni ha accesso ad internet



Stampa Stampa | Mappa del sito
© BEST BRAIN CONSULTING LTD 53-55 Totleben Sofia (BG) UIC: 202782331, represented by Fabrizio Forlani (Assignor)